Baba’ napoletano al rhum

Baba' napoletano al rhum
Il baba’ napoletano al rhum è un dolce tipico campano per eccellenza, sicuramente conosciuto in tutto il mondo per il suo gradevole profumo di rhum e la morbidezza del suo impasto.

La sua forma è quella di un fungo, ma può anche essere realizzato in altre forme e dimensioni. Il dolce è composto di pasta morbida lievitata inzuppata in una bagna composta da acqua e zucchero a cui si aggiunge poi del rum prima di consumarlo. Inoltre a proprio gusto si possono aggiungere panna, crema pasticcera o crema al cioccolato.

* Ingredienti:
3 uova intere
4 cucchiai di latte con 1 lievito di birra
70 gr. di burro fuso
1 cucchiaio di zucchero
circa 250 gr. di farina

Preparazione del Baba’ napoletano originale:
Sbattere le uova con lo zucchero, unire il burro fuso, aggiungere il lievito sciolto nel latte, 1 pizzico di sale.
Unire la farina ed impastare.
Lasciare lievitare 2-3 ore, poi infornare in tortiera antiaderente per ciambelle.
Cuocere a calore moderato fino a quando il baba’ sara’ gonfiato e dorato.
Togliere dalla tortiera, lasciar raffreddare.
Unire a 1/2 litro d’acqua 6 cucchiai di zucchero ed aggiungere 2 bicchierini di rhum scuro.
Bagnare il baba’ con questo composto.

Suggerimento: servite il baba’ riempiendo di crema il foro centrale …

Baba’ napoletano al rhumultima modifica: 2021-08-05T15:00:25+02:00da pallonate

Add a Comment