Granseola alla veneziana

Granseola alla veneziana
La granseola alla veneziana è un piatto a base di crostacei semplicemente condito con olio e limone. Si tratta di uno degli antipasti più pregiati e raffinati della cucina veneta.

La granseola o granceola è un grosso granchio, non molto bello da vedere prima della cottura, ma che una volta servita diventa invitante, con il suo guscio rosso vivo rovesciato e ripieno della sua pregiata polpa.

Ingredienti per 4 persone
4 granseole
10 g di prezzemolo
il succo di 1 limone
4 cucchiai di olio d’oliva
sale

Preparazione delle granseola alla veneziana:
Spazzolate le granseole e fatele cuocere in una capace pentola in abbondante acqua bollente per 10 minuti; scolatele e lasciatele raffreddare.
Con un coltello fate leva sotto gli occhi dei crostacei così da aprirli come scatole; quindi estraete con una forchetta la polpa, conservando i carapaci; con l’aiuto di uno schiaccianoci e di un uncinetto recuperate anche i filamenti contenuti nelle zampe.
Mettete la polpa su un tagliere, tritatela grossolanamente con un coltello e versatela in una ciotola.
Mondate il prezzemolo, lavatelo e tritatelo, mettetelo in una terrina con una presa di sale, il succo di limone e l’olio, quindi emulsionate.
Condite la polpa delle granseole con la salsa preparata, riempite con questo composto i carapaci e servite.
Decorate la granseola alla veneziana eventualmente con alcune foglie di insalata fresca e spicchi di limone.

Granseola alla venezianaultima modifica: 2021-06-14T15:00:20+02:00da pallonate