Limoni Canditi come farli in casa

Limoni Canditi come farli in casa
I limoni canditi sono una ricetta molto semplice ed economica da fare in casa. La preparazione è un poco lunga, e se preferite potete utilizzare anche le arance.

Le scorzette dei limoni canditi si possono usare per decorare dei dolci, o per essere consumate come un buon dessert servito a fine pasto.

Ingredienti:
3 limoni bio (del peso totale di 400 g)
400 gr. di zucchero

Preparazione dei limoni canditi:
Lavate con cura i limoni, asciugateli e, con un coltellino affilato, privateli delle due estremità e incideteli quindi in più punti; spremeteli, eliminando la maggior parte di succo e semi, senza romperli, e metteteli in una terrina di vetro.
Copriteli di acqua fredda e lasciateli a bagno per 24 ore, cambiando spesso l’acqua.
Disponete i limoni ben sgocciolati in una casseruola di acciaio inossidabile, copriteli di acqua e fateli cuocere per circa un’ora e mezzo, poi scolateli, disponeteli su un telo da cucina e fateli asciugare all’aria per circa 2 ore.
Mettete i limoni e lo zucchero in un’altra casseruola di acciaio inossidabile, coprite a filo d’acqua e fate cuocere fino a quando lo sciroppo formatosi si sarà addensato, ma non scurito.
Versate la preparazione in un vasetto di vetro da 3/4 di l, chiudetelo ermeticamente e riponetelo in luogo fresco, buio, asciutto e ben aerato.
Aspettate due giorni prima di servire i limoni canditi.

Limoni Canditi come farli in casaultima modifica: 2021-06-26T14:00:24+02:00da pallonate