Paella alla Valenciana

Paella alla Valenciana
La paella alla valenciana è la ricetta originale di questo delizioso e originale piatto a base di riso. È il piatto nazionale spagnolo, esportato in tutto il mondo in diverse varianti. Non possono mancare il riso e lo zafferano.

Tutto il resto può cambiare: verdure e altri ingredienti, fino ad arrivare alla paella con riso nero, che prevede l’utilizzo delle seppie.Comunque per la tradizione, la paella originale è quella valenciana, ecco la ricetta:

Ingredienti per 10 persone:
750 gr riso
1 pollo
1 kg calamari
1,3 kg cozze
1,5 l brodo
2 peperoni
125 gr pomodori
250 gr maiale magro
250 gr garretto di vitello
500 gr vongole
chorizo (o salame piccante)
2 bustine di zafferano
1 bicchiere olio di oliva
1 aglio
1 cipolla
piselli q.b.
fagiolini q.b.
zucchero q.b.
alloro q.b.
sale q.b.

Preparazione della paella alla valenciana:
Scaldate in una padella la metà dell’olio e quando sarà ben caldo metteteci il magro di maiale, il vitello, il petto del pollo tagliati a dadini e le cosce di pollo.
Lasciate rosolare bene e dopo averli tolti dall’olio con una schiumarola, passateli in una casseruola preparata a parte con il brodo (ottenuto con il resto del pollo).
Nello stesso olio della carne metteteci i calamari tagliati a rondelle e appena cotti estraeteli e passate anch’essi nel brodo.
Sempre nello stesso olio mettete uno spicchio d’aglio e mezza cipolla tritata, una foglia di lauro e lasciate cuocere senza far prendere colore.
Aggiungete i pomodori, condite con sale e un pizzico di zucchero e quando il pomodoro sarà ben cotto versate la salsa nella casseruola del brodo.
Mettete nella stessa casseruola il chorizo.
Mettete sul fuoco la casseruola con il brodo e lasciate cuocere per una mezz’ora. Estraete allora il salamino, lasciando che il brodo bolla ancora mezz’ora, fatelo raffreddare, spellatelo e tagliatelo a fette.
Mettete le vongole in una padella per aprirle, aggiungendone il brodo (filtrato) nella casseruola. Fate altrettanto con le cozze.
Arrostite i peperoni, spellateli e divideteli in liste.
Lessate i piselli e i fagiolini in acqua bollente, scolateli e passateli in acqua fresca.
Quando il brodo della casseruola avrà bollito per un’ora, mettete in un’altra casseruola il resto dell’olio, fatelo scaldare e aggiungete il riso.
Mescolando con il cucchiaio di legno versate sul riso il brodo della casseruola con tutto ciò che contiene.
Aggiungete i piselli, i fagiolini, i peperoni, le vongole, le cozze, il chorizo.
Date ancora una mescolata e completate con una salsa fatta pestando nel mortaio mezzo spicchio d’aglio, lo zafferano, mezzo cucchiaio di sale e sciogliendo il tutto con una cucchiaiata d’acqua fredda.
Coprite la casseruola, passatela in forno per 15 minuti poi spegnete il forno lasciando la casseruola a riposo per altri 5 minuti.

Paella alla Valencianaultima modifica: 2021-05-10T07:00:47+02:00da pallonate