Torta Mimosa per la festa della donna

Torta Mimosa per la festa della donnaLa torta mimosa è il dolce indicato per l’8 marzo, un omaggio a tutte le donne con un dolce squisito che ricorda il fiore dal buon profumo e dal colore del sole. Il nome di questo dolce deriva dal fatto che questa torta è decorata con del Pan di Spagna sbriciolato che forma i grappoli di questo fiore primaverile. Il Pan di Spagna sarà farcito con una golosa crema pasticcera arricchita da panna montata. Preparate questa deliziosa torta per festeggiare in famiglia o con le vostre amiche!

Dosi per una torta di 26 cm di diametro (8 porzioni)
per il pan di spagna:
75 g. di farina
150 g. di zucchero
75 g. di fecola di patate
6 uova

per la crema pasticcera
500 g. di latte
4 tuorli
100 g. di zucchero
25 g. di farina 00
scorza di limone
cannella, vaniglia (facoltativi)

per la panna montata
200 g. di panna da montare
50 g. di zucchero a velo

per la bagna:
rum o succo di arancia

Preparazione della torta mimosa:
Montare le uova intere con lo zucchero per almeno 10 minuti. Quando il composto è ben fermo aggiungere le farine setacciate e mescolare delicatamente con una frusta.
Cuocere a 150° per 40 minuti.
Togliere dallo stampo il pan di Spagna e fare raffreddare, capovolgere, tagliare la base a 1 cm di spessore (servirà per il coperchio).
Scavare il pan di Spagna rimanente ricavando i ciuffetti che serviranno per la copertura, ricavando un vuoto che verrà poi farcito. Per avere un buon numero di pezzetti di pan di Spagna è preferibile farne uno solo per quell’uso.
Per la crema: bollire il latte con vaniglia, cannella e buccia di limone, poi farlo intepidire, aggiungere tuorli, zucchero e farina, cuocere a fuoco medio mescolando in continuazione finché non si addensa, farla raffreddare.
Per la panna montata: mettere una ciotola metallica e le fruste dello sbattitore nel congelatore per 10 minuti.
Versare la panna fredda da frigorifero nella bastardella congelata. Sbatterla per 1 minuto con lo sbattitore, quindi aggiungere lo zucchero a velo e montarla completamente senza esagerare.
Finitura: incorporare la panna nella crema fredda. Inumidire il pan di Spagna con rum o succo di arancia.
Farcire il vuoto ottenuto con parte della crema chantilly.
Appoggiare il coperchio capovolto, con la parte più gialla esterna.
Nappare tutta la torta con la crema avanzata, in modo da livellare le imperfezioni e creare un elemento collante per le briciole ottenute dallo scavo, che verranno appiccicate su tutta la superficie della torta dando l’effetto di un fiore di mimosa.

Torta Mimosa per la festa della donnaultima modifica: 2017-03-07T23:16:21+01:00da pallonate